8
single,single-post,postid-8,single-format-gallery,ajax_fade,page_not_loaded,,show_loading_animation,,wpb-js-composer js-comp-ver-3.7.3,vc_responsive
qode interactive strata

Kinomichi

Il Kinomichi, o metodo Noro, è un'arte del movimento basata sui principi dell'Aikido. La relazione e il contatto con gli altri ne sono l'elemento qualificante, perché è proprio in questo rapporto che possiamo trovare l'apertura, la flessibilità e il dinamismo. Il Kinomichi è stato creato a Parigi alla fine degli anni settanta del secolo scorso dal Maestro Masamichi Noro (1935-2013), allievo diretto del Maestro Ueshiba, fondatore dell'Aikido, e rappresenta il frutto della fusione della tradizione marziale nipponica con la sensibilità e la ricerca del benessere caratteristici della cultura occidentale. I movimenti sono simbolicamente suddivisi in due grandi principi che rispecchiano la percezione della natura: terra (chi) e cielo (ten), i due elementi opposti e complementari che di cui l'essere umano rappresenta la congiunzione.

La pratica di questa disciplina, che si rivolge a tutti, senza distinzione di età o di genere, si basa sull'armonizzazione dei movimenti e la ricerca delle spirali, la scioltezza, la bellezza e l'efficacia del gesto.

"Se potessi spiegare la mia arte, non avrei più bisogno di studiarla" - Masamichi Noro

Nel corso dell'anno vengono organizzati regolari appuntamenti sotto la direzione di Giovanni Di Cicco, del Dojo Giustiniani di Genova, responsabile per l'Italia della Kiia, la Federazione Internazionale degli Istruttori di Kinomichi.



Richiesta di informazioni


-

Contatore